Blissymbolics: il linguaggio mascherato